Modulistica commercio

  • Data ultimo aggiornamento 11 settembre 2018 

 

La modulistica dello Sportello Unico è in corso di continua elaborazione ed aggiornamento, per la complessità dei procedimenti gestiti e per i continui adeguamenti normativi. Per i modelli non presenti sul sito si prega di contattare l’Ufficio SUAP (Geom. U. Luigi Di Francesco 0818363578)

 

SITO IN AGGIORNAMENTO

 

Decreto Dirigenziale n. 44 del 30/03/2018 della Direzione generale per lo Sviluppo Economico e Attività produttive della Regione Campania: aggiornamento modelli esistenti e approvazione nuovi modelli

 

AVVISO AGLI UTENTI

A seguito della pubblicazione sulla G.U. n. 128 del 05/06/2017 dell’Accordo tra Governo, Regioni ed Enti Locali su Moduli Unificati e standardizzati per comunicazioni ed istanze nei settori dell’edilizia e delle attività commerciali ed assimilate in applicazione della Legge n. 124/2015 e del successivo provvedimento attuativo D. Lgs. n. 126/2016 (cosiddetto Decreto SCIA 1), nonché della pubblicazione sul BURC Regione Campania n. 49 del 19/06/2017 della Delibera di G.R. n. 308 del 31/05/2017 con la quale è stato recepito, dalla Regione Campania, il su citato accordo si  invitano gli Utenti ad utilizzare, a far data dal 30 giugno 2017 ed a seconda dei casi, esclusivamente tali modelli (debitamente già sostituiti sul sito nelle rispettive sezioni) e le nuove modalità operative, al fine di evitare quanto più possibile l’irricevibilità di istanze avanzate con le vecchie modulistiche e procedure.

Con il Decreto Dirigenziale n. 44 del 30/03/2018 della Direzione generale per lo Sviluppo Economico e Attività produttive della Regione Campania sono stati approvati quattro nuovi moduli unificati e standardizzati in materia di attività commerciali e assimilate.

Con il medesimo decreto, inoltre, sono stati modificati, come richiesto dagli artt. 2 e 3 dell’accordo repertorio n. 18/CU del 22 febbraio 2018, quindici moduli allegati ai decreti dirigenziali n. 235 del 29 settembre 2017, n. 53 del 28 giugno 2017 e n. 32 del 21 giugno 2017.

 


ATTIVITA’ COMMERCIALI SU AREE PRIVATE 

 

MEDIA E GRANDE STRUTTURA DI VENDITA (superficie di vendita maggiore di mq. 250)

SCIA per Apertura per concentrazione, trasferimento senza ampliamento e ampliamento per concentrazione MEDIE STRUTTURE DI VENDITA

SCIA per Ampliamento per concentrazione, trasformazione e modifica per GRANDI STRUTTURE DI VENDITA

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE per Apertura, trasferimento e ampliamento per MEDIE e GRANDI STRUTTURE di VENDITA

Esercizio Speciale per la Vendita di Merci Ingombranti – (Modello 1E)

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE – Esercizio Speciale per la Vendita di Merci Ingombranti

COMUNICAZIONE PER IL SUBINGRESSO IN ATTIVITA’

 

COMMERCIO AL DETTAGLIO – ESERCIZIO DI VICINATO (superficie di vendita fino a mq.250)

SCHEDA ANAGRAFICA (la scheda anagrafica è comune a tutte le attività e costituisce parte integrante di ciascun modulo…..

SCIA per APERURA, TRASFERIMENTO e AMPLIAMENTO di ESERCIZIO DI VICINATO

COMUNICAZIONE per il SUBINGRESSO in ATTIVITA’

COMUNICAZIONE per CESSAZIOONE o SOSPENSIONE TEMPORANEA di ATTIVITA’

COMUNICAZIONE per l’avvio dell’attività di COMMERCIO all’INGROSSO (Nuovo)

 

     FORME SPECIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO

SCHEDA ANAGRAFICA (la scheda anagrafica è comune a tutte le attività e costituisce parte integrante di ciascun modulo)

SCIA per APERTURA, TRASFERIMENTO e AMPLIAMENTO per ESERCIZIO di VENDITA in SPACCI INTERNI

SCIA per APERTURA per ESERCIZIO mediante APPARECCHI AUTOMATICI

SCHEDA INFORMATIVA – ALLEGATI – Commercio con distributori automatici

SCIA per VENDITA per CORRISPONDENZA, T.V. e COMMERCIO ON LINE

SCIA per VENDITA presso il DOMICILIO del CONSUMATORE

COMUNICAZIONE dell’elenco degli incaricati alla vendita presso il domicilio dei consumatori

COMUNICAZIONE PER IL SUBINGRESSO IN ATTIVITA’

COMUNICAZIONE di CESSAZIONE o SOSPENSIONE ATTIVITA’

SCHEDA INFORMATIVA – Commercio Elettronico di auto nuove ed usate

 

ATTIVITA’ COMMERCIALI SU AREE PUBBLICHE

Si ricorda che: ai sensi dell’art.57 della Legge Regionale n.1 del 09/01/2014 comma 11 lettera a – L’autorizzazione all’esercizio del commercio su aree pubbliche è revocata nel caso in cui il titolare non inizia l’attività entro sei mesi dalla data dell’avvenuto rilascio, salvo proroga in caso di comprovata necessità.

SCIA – Commercio su Aree Pubbliche su POSTEGGIO – per Subingresso / Riduzione di superficie / Cessazione – (Modello 3A)

SCIA – Commercio su Aree Pubbliche in FORMA ITINERANTE – Riduzione settore merceologico / Cessazione – (Modello 3B)

DOMANDA di AUTORIZZAZIONE – Attività di Commercio su Aree Pubbliche in FORMA ITINERANTE – (Modello 3D)

DOMANDA di AUTORIZZAZIONE – Attività di Commercio su Aree Pubbliche su POSTEGGIO – (Modello 3C)

SCHEDA INFORMATIVA – ALLEGATI -Commercio su Aree Pubbliche su POSTEGGIO

SCHEDA INFORMATIVA – ALLEGATI – Commercio su Aree Pubbliche in FORMA ITINERANTE

DOMANDA di AUTORIZZAZIONE – per il Mercato su Area Privata – (MAP)

Modello SCIA – Commercio al dettaglio Mercato aree private – (Modello 1G)

 

ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

SCHEDA ANAGRAFICA (la scheda anagrafica è comune a tutte le attività e costituisce parte integrante di ciascun modulo)

SCIA per AVVIO, TRASFERIMENTO e AMPLIAMENTO per ESERCIZIO di SOMMINISTRAZIONE

SCIA  per ESERCIZIO di SOMMINISTRAZIONE NELLE AREE DI SERVIZIO

SCIA  per ESERCIZIO di SOMMINISTRAZIONE NELLE SCUOLE E NEGLI OSPEDALI

SCIA  per ESERCIZIO di SOMMINISTRAZIONE A DOMICILIO

Dchiarazione sulla sorvegliabilità dei locali ex DM 564 del 1994

Regolamento Sorvegliabilità Pubblici Esercizi di Somministrazione Alimenti e Bevande

Circolare esplicativa sui titoli validi ai fini dell’avvio dell’attività di vendita e somministrazione di alimenti e bevande

Requisiti Professionali – Tabella Titoli di studio

SCIA di INIZIO ATTIVITA’ per ESERCIZIO di SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA di ALIMENTI e BEVANDE

COMUNICAZIONE PER IL SUBINGRESSO IN ATTIVITA’

COMUNICAZIONE di CESSAZIONE o SOSPENSIONE ATTIVITA’

 

AGENZIA DI VIAGGI E TURISMO E FILIALI

Con Decreto Dirigenziale n. 144 del 29/04/2011, pubblicato sul Burc n. 27 del 02/05/2011, ai sensi delle Delibere di Giunta Regionale n. 816/2010 e n. 95/2011 è stata emessa la Circolare esplicativa di introduzione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) per la materia afferente le agenzie di viaggi e turismo e relative filiali.

Chi intende aprire un’agenzia di viaggi e turismo, una filiale o modificare elementi costitutivi delle stesse, deve presentare, apposita SCIA ed i relativi allegati, allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune dove si intende avviare l’attività.

Abilitazione alla Professione di Direttore Tecnico di Agenzia di Viaggi e Turismo di cui si rilasciano gli attestati. (Gli esami di abilitazione si svolgono periodicamente a cura degli Enti Provinciali per il Turismo);

Abilitazione all’esercizio delle professioni turistiche di cui alla Legge Regionale n. 11/86.

Modulistica SCIA Agenzie di viaggio e turismo 

 

STRUTTURE RICETTIVE E INFRASTRUTTURE TURISTICHE 

Normativa

Modulistica SCIA strutture ricettive alberghiere

Modulistica SCIA strutture ricettive extralberghiere

Modulistica SCIA strutture ricettive all’aria aperta

Modulistica SCIA bed and breakfast

 

ATTIVITA’ ARTIGIANALI

SCHEDA ANAGRAFICA (la scheda anagrafica costituisce parte integrante della SCIA Acconciatore e/o Estetista)

SCIA di INIZIO ATTIVITA’ e TRASFERIMENTO per l’esercizio dell’attività di ACCONCIATORE E/O ESTESTISTA

COMUNICAZIONE PER IL SUBINGRESSO IN ATTIVITA’

COMUNICAZIONE di CESSAZIONE o SOSPENSIONE ATTIVITA’

Modello Autocertificazione Requisiti Igienico Sanitari Allegato alla Scia Acconciatore e/o Estetista

Modello SCIA Artigiani Generici

Modello SCIA Panificatore

Modello SCIA Tintolavanderia

Modello SCIA Autorimessa

Modello SCIA Autoriparatore

Legge 84/2006 Disciplina dell’attività professionale di tintolavanderia

Modifiche Legge 84/2006

Legge 84/2006 riconoscimento della qualifica professionale

Titoli abilitanti per l’attività di tintolavanderia

Modello SCIA Tatuatore e/o Piercing

 

ATTIVITA’ DI SERVIZIO ALLE IMPRESE

SCHEDA ANAGRAFICA (la scheda anagrafica è comune a tutte le attività e costituisce parte integrante di ciascun modulo)

Modello SCIA per l’esercizio dell’attività di FACCHINAGGIO (Nuovo)

Modello SCIA per l’esercizio dell’attività di Pulizia-Disinfezione-Disinfestazione-Derattizzazione-Sanificazione (Nuovo)

 

POLIZIA AMMINISTRATIVA (TULPS)

Modello SCIA Agenzia affari – Apertura/Subingresso/Variazioni/Cessazione (Nuovo)

Modello SCIA giochi leciti Apertura e/o variazioni

Modello SCIA giochi leciti all’interno di esercizio già esistente

Modello SCIA Noleggio giochi

CONTINGENTAMENTO GIOCHI DECRETO 30011 DEL 27 LUGLIO 2011

Noleggio senza conducente

Comunicazione aggiunta, sostituzione e cancellazione autoveicoli in licenza – scia noleggio senza conducente

TABELLA GIOCHI PROIBITI

Comunicazione di prosecuzione attività

Vidimazione registri ai sensi del T.U.L.P.S.

 

IMPRESA FUNEBRE

INFORMATIVA

Apertura Filiale

Comunicazione variazione direttore tecnico

 

ALLEGATI – ASSEVERAZIONI – DICHIARAZIONI

RT1 Esempio Asseverazione

Procura Speciale per firma digitale e/o trasmissione pratica

Modello di asseverazione RT2 da utilizzare in tutti i casi di subingresso

ATO 2 – Regolamento regionale 24/09/2013 n.6 – Criteri di assimilazione alle acque reflue domestiche

ATO 2 – Adeuamento degli oneri di istruttoria alle istanze di assimilazione ai reflui domestici degli scarichi delle attività produttive nelle fognature pubbliche – deliberazione n.35 del 14/10/2013.

ATO 2 – Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà – Assimibilita’ acque reflue

NOTIFICHE E AUTORIZZAZIONI SANITARIE

Si ricorda che: l’invio della documentazione afferente la Notifica Sanitaria deve essere fatto in via telematica (PEC) distintamente dall’invio della SCIA. Specificatamente trattasi di due pratiche amministrativamente distinte e pertanto devono essere denominate : SCIA SUAP e NOTIFICA ASL.

Note esplicative con istruzioni per la compilazione

Scheda Anagrafica

Scheda Unica Regionale e Master List rev. 8

Delibera della Giunta Regionale n.318 del 21/05/2015

Procedure per le notifiche ed il riconoscimento degli stabilimenti

Decreto Regione Campania n.3 del 03/01/2011 – Tariffario Regionale

Decreto Regione Campania n. 94 del 05/11/2018 – Aggiornamento Tariffario Regionale (Nuovo)

Modalità di pagamento diritti ASL: bonifico bancario: IBAN:  IT 24 E030 6940 1031 0000 0300 014 (Nuovo)

Contratto di comodato ad uso gratuito automezzo

Elenco documentazione

Requisiti Minimi Igienico Sanitari per le Attività di Somministrazione e Vendita di Prodotti Alimentari (Nuovo)

 

Per meglio comprendere il contenuto della succitata modulistica ed agevolarne la compilazione si pubblicano:

  1. Le istruzioni operative per l’utilizzo della modulistica in materia di attività commerciali e assimilate;
  2. Tabella A allegata al D.Lgs. n. 222/2016 che individua, per ciascuna attività, il regime amministrativo, l’eventuale concentrazione dei regimi ed i riferimenti normativi, nonchè una ricognizione degli interventi edilizi e dei relativi regimi amministrativi.

 

SUAP diritti di istruttoria pratiche

Si comunica che dal 22/02/2018 è entrato in vigore il Nuovo TARIFFARIO delle pratiche da presentare al SUAP approvato con deliberazione della Commissione Straordinaria n. 17 del 22/02/2018. Si fa presente che la ricevuta dell’avvenuto pagamento dei diritti di istruttoria deve essere scansionata ed allegata alla documentazione telematica della pratica. L’assenza di tale documento, al pari del mancato pagamento dei diritti, comporta l’irricevibilità della pratica, che verrà di conseguenza archiviata e dichiarata inefficace.

Tariffario 2018 – SUAP  Diritti di istruttoria

Modalità di pagamento:

a) bollettino postale sul conto corrente n. 17026808

b) bonifico bancario codice IBAN n. IT 31 B 07601 03400 000017026808

torna all'inizio del contenuto